mercoledì 16 marzo 2011

Giveaway #2

Ciao a tutte. Avevo scritto da poco che per qualche giorno non vi avrei più assillato, ma DEVO farlo. Per scusarmi. Ci sono mia figlia Francesca e la sua amica Ilaria che stanno ridendo di me. Si sono accorte che sull'immagine del Giveaway ho scritto Giweaway con la W. Dicono che è più simpatico ed è sicuramente l'unico Giweaway in circolazione. Sono cattive!!! Ho corretto l'errore ... se volete farlo anche voi ...

11 commenti:

Dori ha detto...

provvedo subito! modificalo anche sopra la foto nella colonna di destra ;-). Tranquilla non sei sola, anche mia figlia ride di me se faccio un errorino simile
ciao ciao Dori

Anya ha detto...

Lo sostituisco, ma stai tranquilla, non si è accorto nessuno :)
Anya

Silvia ha detto...

Dai, mica ci avevo fatto caso!!!Ma figurati anch'io a volte con l'inglese pasticcio, e pensare che all'università ho anche preso 30, adesso a volte scrivo certe cose........comunque credo che nessuno ci abbia fatto caso, perchè tutte abbiamo guardato lo splendido ricamo.Provvedo a sostituire.Silvia

MARCI ha detto...

consolati,oramai i ruoli sono invertiti sono loro che correggono noi!!!!
non sei sola!!!
baci

franca ha detto...

Che barba 'ste figlie!!!!! Tutte precisine!!!!!
A me interessa il ricamo non la scritta!
Vabbhè lo cambio (chiedi a Francesca se va bene Vabbhè scritto così).
W il Giweaway!
Franca

Galadriel ha detto...

Sostituito anch'io... io non me n'ero accorta però! ;)
Ciao
Roberta

Argante ha detto...

Hhiihiih, figliola precisa e attenta al blog di mamma, direi che è una cosa molto tenera però :-)))

Felice giovedì
Argante

Elena ha detto...

corretto cara.. anche se pensavo l'avessi fatto apposta!!! Ah, questi figli... :-)

Rosanna ha detto...

Fatto, ora non avranno più da ridire o ridere...ciao ciao
Rosanna

cinzia e nunzia ha detto...

ciao,
sono contenta di avere incontrato per caso un collega. Mi chiamo Nunzia e sono insegnante di arte e immagine (purtroppo ancora precaria)in provincia di Ragusa. Adoro il lavoro manuale, soprattutto il ricamo. Se potessi ne farei un lavoro ma mi manca il coraggio o forse semplicemente non riesco a lasciare la scuola. Come farei senza l'entusiasmo, la gioia e la passione dei miei ragazzi?
Un abbraccio
Nunzia
http://cosedilino.blogspot.com/
PS: partecipo al tuo giveawai

patriziag ha detto...

Non me ne ero accorta...ero troppo concentrata a guardare il meraviglioso premio in palio!
Se ti va passa nel mio blog...ti ho nominato in un nuovo giochino che gira...non me ne volere!